1
11 settembre 2001 - 11 settembre 2013:IN QUESTO GIORNO DI MEMORIA E DI DOLORERICORDA COSA HA RESO GRANDE IL POPOLO AMERICANO

3) The Pledge of Allegiance

“The Pledge of Allegiance” (il Giuramento di Fedeltà) è il giuramento ufficiale di fedeltà alla bandiera americana e, più estesamente, agli Stati Uniti d’America.

Nel 1892 gli Stati Uniti avevano sanato molte delle ferite causate nel loro tessuto sociale dalla guerra civile e molte persone da tutto il mondo guardavano ad essi come la “Terra delle opportunità”; nel 1891 quasi mezzo milione di immigrati erano entrati nel Paese attraverso la dogana di Battery Park a New York, e il 1° gennaio 1892 era stata aperta una stazione del Federal Bureau of Receiving a Ellis Island. Fra gli uomini interessati ai preparativi per commemorare il 400° anniversario della scoperta dell’America da parte di Cristoforo Colombo c’erano Francis Bellamy e James Upham. James Upham era un funzionario della società editrice che produceva il periodico per la gioventù di Boston “The Youth's Companion”;  Francis Bellamy era il presidente del comitato nazionale degli educatori e leaders civici che stava pianificando le attività del Columbus Day. L’8 settembre 1892 essi pubblicarono sulla rivista una poesia di 22 parole da usare il mese successivo nelle attività scolastiche pianificate, intitolata “The Pledge to the Flag” (Il Giuramento alla Bandiera), e un mese più tardi più di 12 milioni di bambini recitarono per la prima volta quelle parole nelle scuole di tutto il Paese.  Quel primo giuramento era così formulato:

 

     I pledge allegiance to my Flag,
and to the Republic for which it stands:
     one Nation indivisible,
With Liberty and Justice for all.

October 11, 1892

Dopo le celebrazioni del Columbus Day il Giuramento alla Bandiera divenne un rito quotidiano molto popolare nelle scuole americane, ma ottenne poca attenzione altrove per quasi 25 anni. Il 14 giugno (Giorno della Bandiera) del 1923 esso ricevette l’attenzione dei partecipanti alla prima Conferenza Nazionale sulla Bandiera di Washington, ove fu obiettato che, dato il gran numero di immigrati residenti negli Stati Uniti, le parole “My Flag” avrebbero potuto generare confusione; fu deciso pertanto di modificare il giuramento:

     I pledge allegiance to my the
Flag of the United States,
and to the Republic for which it stands:
     one Nation indivisible,
With Liberty and Justice for all.

June 14, 1923

L’anno seguente il giuramento fu integrato nel seguente modo:

     I pledge allegiance to the Flag
of the United States of America,
and to the Republic for which it stands:
     one Nation indivisible,
With Liberty and Justice for all.

June 14, 1924

Il Giuramento di Fedeltà continuava a essere recitato ogni giorno dai bambini nelle scuole di tutta l’America, e ottenne una grandissima popolarità fra gli adulti durante la seconda guerra mondiale. Tuttavia esso rimase ancora un giuramento “ufficioso” fino al 22 giugno 1942, quando il Congresso degli Stati Uniti incluse il Giuramento alla Bandiera nello United States Flag Code (Titolo 36). Nel 1945 esso ricevette il suo titolo ufficiale di “Pledge of Allegiance” (Giuramento di Fedeltà).

L’ultima modifica al Giuramento di Fedeltà avvenne il 14 giugno 1954, quando il Presidente Dwight D. Eisenhower approvò l’aggiunta delle parole “under God” con la seguente motivazione:

"In this way we are reaffirming the transcendence of religious faith in America's heritage and future; in this way we shall constantly strengthen those spiritual weapons which forever will be our country's most powerful resource in peace and war."

(In questo modo noi riaffermiamo la trascendenza della fede religiosa nel patrimonio ereditario e nel futuro dell’America; in questo modo noi rafforzeremo costantemente quelle armi spirituali che sempre saranno la risorsa più potente del nostro Paese in pace e in guerra)

Il testo attuale del Giuramento di Fedeltà così recita:

I pledge allegiance to the Flag

of the United States of America,

and to the Republic for which it stands:

one Nation under God, indivisible,

With Liberty and Justice for all.

 

(Io giuro fedeltà alla bandiera

Degli Stati Uniti d’America,

e alla Repubblica per la quale essa sta eretta:

una nazione sotto Dio, indivisibile,

con libertà e giustizia per tutti)

June 14, 1954

 

Indietro

Condividi questo articolo
Facebook!
Twitter! Google! Segnala su OK Notizie Digg! Live! Yahoo!