Cina: “Qualcuno volò sul nido del cuculo” diventa realtà

- Global Voices in Italiano - http://it.globalvoicesonline.org -

Posted By Alessandra Solaro On 11 maggio 2011 @ 7:30 In Asia orientale,Cina,Cinese,Diritti umani,Generale,Governance,Inglese,Legge,Libertà d'espressione,Media,prima pagina,video,weblog | No Comments

In Cina, lo scorso aprile, il famoso film “Qualcuno volò sul nido del cuculo [1]” [it] è divenuto realtà.
Il protagonista della vicenda, il cinese Xu Wu, è stato rinchiuso in un ospedale psichiatrico per oltre quattro anni a causa di una vertenza sindacale mossa contro un’impresa statale di Wuhan, nella provincia dello Hubei.

Fuggito dall’ospedale, Wu ha raccontato la sua storia a un’emittente televisiva di Guangzhou [2] [it], nella provincia del Guangdong. Anche la polizia di Wuhan ha raggiunto Guangzhou e, dopo aver fatto irruzione nella sede dell’emittente televisiva, ha sequestrato Xu ponendolo nuovamente sotto la custodia dell’ospedale psichiatrico.

La storia di Xu Wu

Xu Wu era un vigile del fuoco alle dipendenze di una grande azienda statale della provincia dello Hubei, la Wuhan Iron and Steel Group. Nel 2000, come rappresentante dei lavoratori, diede inizio ad una battaglia legale contro la società, la quale propose un rimborso di 30.000 RMB [circa 3200 euro] come risarcimento.
Xu rifiutò l’offerta, preferendo rivolgere una petizione [3] [en, come tutti gli altri link eccetto ove diversamente indicato] al Governo nel dicembre del 2006. Come reazione, il Governo distrettuale costrinse i familiari di Xu a firmare un documento attestante la sua malattia mentale.
Il 19 aprile 2011, Xu è scappato dall’ospedale e una volta raggiunta Guangzhou, ha reso pubblica la sua storia in un’intervista rilasciata alla locale emittente televisiva. In essa, ha dichiarato di essere stato detenuto illegalmente in una struttura psichiatrica per quattro anni a causa di una fantomatica malattia mentale. Mentre era a Guangzhou, Xu Wu si è sottoposto ad un’ulteriore controllo presso l’ospedale psichiatrico della città per ottenere una seconda diagnosi.

Tuttavia, prima che i risultati dei test gli venissero consegnati, un gruppo di uomini non ben identificati, che si erano qualificati come appartenenti alla polizia di Wuhan, ha rapito Xu mentre era ancora all’interno dell'area della stazione televisiva, con il proposito di scortarlo nuovamente a Wuhan.
La traduzione [4] della storia di Xu si può leggere nel blog Ministry of Tofu.

Sia la polizia che l’ospedale hanno rifiutato ai genitori di Xu la possibilità di vedere il figlio. Nel video seguente, la madre di Xu Wu grida dall’esterno dell' ospedale esortando il figlio a non preoccuparsi:

Prima della pubblicazione di questo post, il filmato era già stato censurato da Sina Video e dalle altre piattaforme cinesi di video sharing. Tuttavia, è ancora visibile su YouTube [zh].

Più di 121 sono stati i commenti indirizzati al video; ne seguono alcuni:

2011-05-02 15:44:37 这是个黑暗的社会

2011-05-02 15:43:01 该关进精神病院里的应该是武汉警方,他们把法律给践踏了。

2011-05-01 23:14:35 我们都是徐武

2011-05-01 00:27:28 阳光下的丑恶~!!! 纸包不住火的。。。

2011-04-30 19:44:29 徐武,顶住,我们一定要来救你。这帮猪狗不如的东西

2011-05-02 15:44:37 Questa è una società oscura2011-05-02 15:43:01 E’ la polizia di Wuhan che bisogna rinchiudere negli ospedali psichiatrici, sono loro che hanno calpestato la legge.

2011-05-01 23:14:35 Siamo tutti Xu Wu.

2011-05-01 00:27:28 Demoni alla luce del sole!!! Ma la verità verrà fuori…

2011-04-30 19:44:29 Xu Wu, resisti, noi ti salveremo. Che bestie!

Politicamente malati di mente

Non è la prima volta che a chi firma una petizione viene diagnosticata una malattia mentale. Un utente di Weibo [6] ha fatto una ricerca su internet da cui è emerso che solo nella città di Wuhan ci sono 18 proponenti di petizioni che sono stati imprigionati in ospedali psichiatrici [7] [zh]. Ecco alcuni estratti dal dibattito, pubblicati in un forum:

小文zheng: 作为一个武汉人我震惊了,转发不会被神经病吧?虽然害怕,还是要转发,请大家关注。(59分鐘前)

李一樊: 访民肯定都是精神病。被强奸时都不会享受精神肯定有问题。(今天 10:49)

林昭的灵魂: 前苏联也干过类似的事,看来凡事法西斯国家都很相似。(今天 10:49)

Xiao Wen Zheng: Come residente a Wuhan, sono sconvolto. Mi verrà diagnostica l’infermità mentale per aver diffuso questa storia? Nonostante sia spaventato, devo postarlo nuovamente. Per favore, fate tutti attenzione.

Li Yifan: Chi firma una petizione è mentalmente instabile se non ama subire violenze.

Lin Zhao's soul: In Unione Sovietica accadevano cose simili. Tutti i Paesi autoritari si assomigliano.

Il blogger Yu Ge sottolinea come queste tattiche di controllo sulla società da parte del Governo [8] [post non più disponibile al 10/05/11] rappresentino una vecchia tradizione:

这背后,则是一种历久弥新的治理术,即 权力机器热衷于将那些严重扰乱了其正常运转的反对者,以及那些变了形的齿轮、溢出了正轨的螺丝钉,在政法领域,自然要除恶务尽;而在道德、智识领域,同样 要极尽打击、贬低之能事,譬如诬蔑他们为败类、渣滓、寄生虫、黑五类……精神病人只是省略号里一个微乎其微的点。

判定徐武们为精神病人,一来 可以解释此前他们破坏社会稳定的“反常”行为,二来,假如能对徐武们明正典刑,我相信有司绝不会手软,无奈连株连、罗织都不得其法,那只能暗度陈仓,将他 们投入密不透风的精神病院。在此,精神病院扮演了一个十分尴尬的政法角色,它不是看守所和监狱,却被迫发挥后者的功用。这无疑是对医学与真正的精神病人的 惨重伤害。…

Queste tattiche del Governo hanno radici storiche ben definite: la macchina del potere vuole, attraverso strumenti giuridici e politici, estirpare gli oppositori – gli ingranaggi e le viti danneggiati – che ne impediscono il normale funzionamento. Dal punto di vista morale e intellettuale, li deve ridurre a feccia, parassiti della società, ad appartenenti delle cinque classi nere della Rivoluzione Culturale [9], ecc… L’etichetta di malati mentali è solo un marchio come tanti. Diagnosticare una patologia mentale a Xu Wu significa bollare il suo comportamento come “anormale”, all’interno di una società la cui stabilità potrebbe essere seriamente compromessa dalla sua condotta malsana. Se avessero potuto perseguire Xu attraverso uno strumento giuridico lo avrebbero certamente fatto. Tuttavia, le autorità erano chiaramente impossibilitate a incriminarlo senza esporsi in prima persona e questo spiega la ragione per la quale è stato imprigionato in un reparto psichiatrico. Quindi, in questo caso, il manicomio svolge l’imbarazzante ruolo di prigione e di centro di sorveglianza. Tutto ciò getta il discredito sulla professione medica e su tutti gli altri malati mentali.

Il Governo locale, la società a capitale statale e i media

Balusw, un giornalista del forum di China.com esplora le implicazioni politiche [10] [zh] e predice le potenziali conseguenze del trattamento riservato a Xu Wu:

1、[…] 我们围观徐武,是对公权践踏人权的强烈谴责,是对“被精神病”患者徐武的深深同情,是对坚守正义的记者的良好祝愿;[…]

2、…徐武事件的背后利益集团,是“共和国钢铁长子”的武汉钢铁集团公司,这个中央企业一贯宣称是国有老企业,身上的包 袱重,因此在处理内部劳资纠纷时,往往都是一副高高在上的姿态,让P民没有发言权。若P民不服上访、上告,武钢就会仗着和政府千丝万缕的联系,动用公权, 让P民往往没有好下场。…由于武钢的产值占据武汉市的半壁江山,所以,只要副部级单位武钢 一打喷嚏,武汉市的公权部门很快就“指哪打哪” […]

3、…在全国媒体和人民积极关注徐武事态进展的同时,武汉媒体集体选择了失声和沉默。按照常理,武汉媒体在采访这一事 件中应该具备天时地利人和的优势,结果,陪伴徐武70多岁父母身边的是外地媒体;[…] 武汉步伐优秀的新闻专业人才,相信他们对这一事件不关注,不会没有自己 的想法,唯一的解释是,他们被下了“封口令”。

4、…事件至此,尚没有从利益相关方武钢和武汉警方获得任何有价值的说法与解释 […]

5、徐武会一直“被精神病”下去吗?会,可能性80%。如果警方出面解释,他们只有将徐武定性为“妨碍公共安全的精神病人”,也只有这条理 由,才能让他们的跨省追捕、媒体院内抢人、抢手机、殴打媒体记者等等不合理的行为站得住脚。[…]

1. […] La nostra preoccupazione per Xu Wu ci porta a condannare le autorità per aver calpestato i diritti umani. Esprimiamo la nostra solidarietà verso coloro cui è stata indebitamente e forzatamente diagnosticata un’infermità mentale e d’altra parte lodiamo il comportamento di chi all’interno dei media difende la giustizia sociale […]

2. […] La lobby che si cela dietro all’incidente di Xu Wu è la Wuhan Iron and Steel Group (WISG), “fiore all'occhiello” dell’industria nazionale cinese dell’acciaio [11]. Si tratta di una storica società a capitale statale con un forte sostegno politico. In ogni disputa con i lavoratori la WISG non permette a nessuno di intervenire nella sua risoluzione. Quando le persone decidono di adire a vie legali o dare vita ad una petizione la WISG ricorre ai suoi contatti governativi e al suo potere per mettere un freno a ogni azione di contrasto… Poiché il reddito prodotto dalla WISG contribuisce in larga misura al PIL della città di Wuhan, basta che un qualsiasi direttore di divisione muova un dito perché il l'amministrazione locale si mobiliti per adempiere alle sue volontà…

3. […] Sebbene i cittadini e i media dell’intera nazione stiano discutendo del caso di Xu Wu, a Wuhan tutto tace. Da quelle parti, l’informazione dovrebbe avere il vantaggio sociale e geografico nel riportare la notizia ma soltanto i media esterni alla provincia stanno seguendo le vicende dei settantenni genitori di Xu. […] Wuhan possiede moltissimi professionisti che lavorano nel campo dell’informazione e credo che anch’essi siano preoccupati dall’incidente. La sola spiegazione è che abbiano ricevuto “l’ordine di tacere”.
4. […] Fino ad ora , da parte di WISG e della polizia non è pervenuta alcuna spiegazione in merito a quanto accaduto[…].

5. Xu Wu sarà nuovamente identificato come “malato mentale”? La probabilità è dell’ 80%. L’unica ragione valida per la quale la polizia di Wuhan può giusticare un’azione di tale forza giuridica e violenza è etichettare Xu Wu come “malato mentale che mette in pericolo la sicurezza pubblica”. […]

Nel frattempo, a Pechino, l’avvocato Huang Xuetao ha offerto assistenza legale ai genitori di Xu Wu mentre sul Web gli utenti continuano ad esercitare pressioni sulle autorità di Wuhan attraverso azioni di protesta pubbliche online.


Article printed from Global Voices in Italiano: http://it.globalvoicesonline.org

URL to article: http://it.globalvoicesonline.org/2011/05/cina-qualcuno-volo-sul-nido-del-cuculo-diventa-realta/

URLs in this post:

[1] Qualcuno volò sul nido del cuculo: http://it.wikipedia.org/wiki/Qualcuno_vol%C3%B2_sul_nido_del_cuculo

[2] Guangzhou: http://it.wikipedia.org/wiki/Canton

[3] petizione: http://en.wikipedia.org/wiki/Petitioning_%28China%29

[4] La traduzione: http://www.ministryoftofu.com/2011/05/a-cuckoos-nest-that-no-one-can-fly-over-chinese-petitioner-locked-up-again-8-days-after-escape

[5] YouTube: http://www.youtube.com/watch?v=yw-J5Cx5yVM

[6] Weibo: http://en.wikipedia.org/wiki/Sina_Weibo

[7] imprigionati in ospedali psichiatrici: http://t.sina.com.cn/1650297492/ezB68mxym8N

[8] queste tattiche di controllo sulla società da parte del Governo: http://blog.tianya.cn/blogger/post_read.asp?BlogID=12360&PostID=32634884

[9] appartenenti delle cinque classi nere della Rivoluzione Culturale: http://en.wikipedia.org/wiki/Five_Black_Categories

[10] esplora le implicazioni politiche: http://club.china.com/data/thread/1011/2725/45/73/5_1.html

[11] “fiore all'occhiello” dell’industria nazionale cinese dell’acciaio: http://en.wikipedia.org/wiki/Wuhan_Iron_and_Steel

 

Indietro