Iran: visita cardinale Tauran, Papa ha risposto a lettera presidente Ahmadinejad

Irib / www.effedieffe.com 11/11/2010

TEHERAN - Il presidente del Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso, il card. Jean-Louis Tauran, in visita a Teheran per un incontro di dialogo con l'Islam sciita, ha incontrato ieri il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad e gli ha consegnato personalmente una lettera di papa Benedetto XVI, riferisce l'agenzia ufficiale iraniana Irna.

Il mese scorso, il vice presidente iraniano Mohammad Reza Mirtajoddini, in visita in Vaticano, aveva consegnato un messaggio di Ahmadinejad al pontefice in cui il presidente iraniano chiedeva che la Santa Sede e la Repubblica islamica dell'Iran unissero i loro sforzi per fermare il secolarismo e ''cambiare le strutture tiranniche che governano il pianeta''; inoltre la lettera era anche un ringraziamento al Papa per le posizioni lungimiranti assunte nei confronti della questione del rogo dei Corani negli Stati Uniti.

Ahmadinejad, durante l'incontro di ieri con Tauran, ha ribadito che i religiosi cristiani e musulmani possono aprire la strada allo stabilimento della giustizia sul pianeta e che tutti i problemi umani nascono dall' allontanamento dalle ''religioni divine''.Secondo il Teheran Times, Tauran e la sua controparte, il direttore del Centro per il dialogo interreligioso, Mohammad-Baqer Khorramshad, avrebbero discusso ''la creazione di un fronte comune delle religioni monoteiste''.

Secondo il quotidiano, Tauran avrebbe risposto alla proposta affermando che ''la fede in pi¨ divinitÓ e l'appertenenza a sette politeistiche sono le principali piaghe delle societÓ moderne''.

 

Indietro

Condividi questo articolo
Facebook! Twitter! Google! Segnala su OK Notizie Digg! Live! Yahoo!