1
Il fratello di Dadullah catturato in Pakistan

Corriere della Sera 12 febbraio 2008

ISLAMABAD - I militari pachistani hanno ferito e catturato ieri al confine con l'Afghanistan Mansur Dadullah, l'importante leader della ribellione afghana scarcerato da Kabul un anno fa in cambio della vita di Daniele Mastrogiacomo e fratello del rapitore dello stesso giornalista, il Mullah Dadullah, ucciso l'anno scorso in Afghanistan. Ieri Mansur stato ferito in una sparatoria mentre cercava di entrare in Pakistan, individuato forse per una delazione seguita a un diverbio con l'emiro supremo dei talebani, il Mullah Omar.

A pochi giorni dalle elezioni, la cattura di Mansur buon colpo per Islamabad, che sempre ieri ha per subito una grave contrattacco con il rapimento del suo ambasciatore a Kabul, Tariq Azizuddin. Il diplomatico stato sequestrato nella regione del Khyber.