ARRIGONI, UNO CHE STAVA DALLA PARTE SBAGLIATA

 

 

(26/3/2011) L'essere uccisi non assicura di essere stati in vita dalla parte giusta: altrimenti i criminali che vengono condannati a morte per brutali omicidi o stragi efferate sarebbero dei martiri. Vittorio Arrigoni era dalla parte dei palestinesi terroristi assassini di ebrei innocenti, ed è stato ucciso da quei palestinesi terroristi che adorava e sosteneva. Era dalla parte sbagliata della Storia, della Giustizia e dell'Umanità, e ha pagato con la vita il suo sbaglio. Riposi in pace.

 

*****************************************************************************

 

Indietro